Crea sito

Isawi HomePage / Geometria Descrittiva / Laboratorio

GEOMETRIA DESCRITTIVA
Laboratorio di Modellazione e Rappresentazione grafica
Docente: Isawi Hasan
 

2003/2004

Programma    Elenco_Studenti_2003/2004   Composizione_Volumi_01   Orario_lezioni   Alias   F.A.Q.
  | Consegne | In_Rete01 | Avvisi   Teoria | Messaggi

Premessa
L'arrivo di nuovi e sempre più potenti strumenti informatici della computer grafica ha quasi uguagliato i tempi tra  l'idea progettuale di una forma geometrica e la sua possibile  rappresentazione grafica. Il lavoro di disegno oggi ha a disposizione degli strumenti che permettono di costruire modelli tridimensionali e di rappresentarli  in modo interattivo da ogni possibile punto di vista. Per sfruttare a pieno la potenzialità di questi strumenti bisogna conoscere bene i concetti  teorici della geometria descrittiva, attraverso i quali si possono ottenere dei modelli tridimensionali precisi, facilmente controllabili per ulteriori studio ed analisi di fattibilità.

Finalità del corso
Il corso si pone come obiettivo di fornire agli studenti le regole geometriche e le tecniche informatiche che permettono di modellare lo spazio tridimensionale ed anche quello di rappresentarlo in modo inequivocabile su di un piano

Programma
- Modellare un volume e analizzare le caratteristiche proiettive degli enti geometrici fondamentali: punto retta e piano, sia nelle  proiezioni parallele (proiezioni ortogonali, assonometria) sia in quelli centrali (prospettiva)
- Determinare la giacitura di un piano
- Eseguire Sezioni piane di un volume e determinare la vera forma della sezione
- Costruire dei volumi composti tramite gli operazioni di  intersezioni, unioni e sottrazioni.
- Modellare dei volumi attraverso l'utilizzo del metodo delle proiezioni ortogonali (Monge 3D)
- Impostare gli elementi fondamentali delle proiezioni centrali in modo da generare una prospettiva (quadro verticale, inclinato ed orizzontale).
- Impostare gli elementi fondamentali delle proiezioni parallele in modo da generare sia le proiezione Mongiane sia quelle assonometriche ortogonali.
- Impostare una sorgente luminosa, sia a distanza finita che infinita, in modo da generare ombra proprie e portate di un volume.

Testi consigliati
Lezioni ed esercizi di fondamenti ed applicazioni di geometria descrittiva Prof. Lamberto Nasini
Geometria dei modelli: " Prof. R. Migliari

Valutazione
Consiste in una prova pratica al computer, nel quale lo studente deve dimostrare la capacita di modellare dei solidi tridimensionali secondo regole e procedimenti geometrici. Inoltre si terrà conto anche delle tavole grafiche delle esercitazione assegnate durante il corso.

Altri informazioni
La sequenza delle lezioni del corso è articolata in modo seriale, cioè ogni  lezione comincia dal disegno realizzato nella lezione precedente.
L'interfaccia e comandi del software  saranno commentati durante lo svolgimento delle operazioni di disegno.

Gli studenti dovrebbero munirsi di floppy per salvare il loro file di disegno di ciascuna lezione; il nome del file dovrebbe contenere sia il numero progressivo della lezioni, sia il cognome dello studente che ha eseguito il disegno.

Per prenotare alle revisioni è sufficiente spedire un E_mail che ha come intestazione il nome dello studente e la fascia d'appartenenza.

Hasan Isawi
E_mail: [email protected]


Index

Home